L’etimologia della parola terra si riconduce alla radice indoeuropea tars- = secco, nel greco τερσαίνω = fare seccare, nel verbo latino torrĕo disseccare, asciugare, inaridire e, sempre in latino, nell’aggettivo sostantivato, terra (o tersa) con sottintesa la parola materia.

Ma la Terra è stata in passato anche definita “orbe terracqueo”. Anch’esso vocabolo latino, orbe ha avuto dapprima il significato di “cerchio” e poi di “mondo”.

Terra significa quindi originariamente e letteralmente “materia asciutta” da contrapporsi alle acque che nella cosmogonia antica costituivano buona parte dell’universo. Terra, nell’accezione di pianeta, trae origine invece dalla mitologia romana. Terra, Tellus, era nell’antica Roma la personificazione della Terra nutrice, onorata talvolta sotto il nome di Terra Mater (Madre Terra), per lo più identificata con la dea ellenica Gaia.

Terra è dunque l’elemento primario, che genera e nutre non solo l’uva ma anche l’intero territorio in cui nasce un vino. È qui che tutto inizia ed è qui che vogliamo iniziare anche noi a raccontarvi la prossima edizione di Vino Crudo.

TERRA

Fotografia di Gianluca Muratori X MoCu Magazine – Vino Crudo 2018

La terra, da dove tutto nasce e prende forma.

Per il Viticcio la terra racchiude e genera il principio di quella che è la nostra più grande passione, il vino. E lo fa con rispetto, lo stesso rispetto che dobbiamo noi a lei quando incontriamo produttori che ne abbiano cura e che siano espressione genuina di terroir.

Con terroir s’intende un concetto molto vasto che riassume tutti i criteri che contribuiscono alla tipicità di un vino; non si parla, infatti, solo di fattori fisici e chimici che determinano il carattere del vino ma entrano in campo in questo contesto anche i valori umani, storici e culturali.

Il Viticcio va da sempre alla ricerca vini che siano genuina espressione del territorio. Vini non standardizzati, non cuciti ad hoc sul gusto del consumatore e sui trend del mercato, ma lasciati liberi di raccontare il territorio dal quale provengono.

TERRA 1

Quando siamo alla ricerca di vini che rispecchiano la nostra filosofia, lo facciamo con grande attenzione e rivolgendoci a quei produttori che lavorano con cura la propria terra, rispettandone i complessi ecosistemi e generando il minor impatto ambientale possibile. Per noi il valore di territorialità è vincolato dal fragile e vitale rapporto che si crea tra uomo e natura. Per questo diamo spazio a quei produttori di vino che lavorano nel pieno rispetto dell’uva e del territorio, con il minor impatto ambientale possibile. Se la terra genera e nutre, noi vogliamo premiare chi ne coglie i frutti ma la rispetta. Vogliamo condividere vini frutto dell’utilizzo di vitigni e tecniche culturali tipiche, che trasmettono attaccamento. Per noi terra assume anche quest’accezione, di unione imprescindibile con la natura, e per questo deve essere onorata. Desideriamo idealmente farvela toccare, raccontarvi di cosa è fatta questa meravigliosa terra sulla quale si coltiva con passione, dove si generano i complessi rapporti tra suolo, clima, animali e uomo, che determinano il sapore dell’uva e il gusto del vino. A Vino Crudo, ogni bicchiere sprigiona terroir.